SOLIDARIETA' CON IL POPOLO GRECO

Nazionale -

La Federazione Sindacale Mondiale (WFTU) esprime la propria solidarietà internazionale con la classe lavoratrice e il popolo greco che soffre una difficile condizione perché:

- Negli ultimi giorni migliaia di lavoratori hanno perso il lavoro

- Molti datori di lavoro hanno imposto la chiusura

- Gli ospedali pubblici stanno affrontando la scarsità delle medicine e del materiale medico

- Molti imprenditori stanno rifiutando di pagare ai lavoratori i loro stipendi. Altre industrie stanno chiudendo.

- Lo stato rifiuta di pagare le pensioni ai pensionati. Sta dando soltanto una piccola parte

- La dignità dei lavoratori è calpestata nel correre alle stazioni di servizio e ai Supermercati ecc.

- Le banche sono chiuse.

Gli sviluppi correnti in Grecia provano che l'Unione Europea è un'unione al servizio degli interessi delle multinazionali e della borghesia.

Lo stesso per l FMI (fondo monetario internazionale) e per la Banca centrale europea

La situazione attuale prova anche che la coalizione di governo SYRIZA insieme all’ ultra destra ANEL nè vuole nè può fornire soluzioni a favore della classe lavoratrice.

Sia la troica che il governo della Grecia ciascuno a suo modo, stanno proponendo un

memorandum contro il popolo.

Il memorandum proposto dalla troica contiene misure che attaccano ì diritti dei lavoratori per un valore di circa 8,5 miliardi di euro mentre il memorandum proposto dal governo greco contiene misure anti-lavoro per 8 miliardi .

Entrambi le parti propongono:

- Privatizzazioni generalizzate

- Aumenti delle tasse a carico della gente comune

- Aumento dell’ IVA che è un imposta indiretta

- Ulteriore diminuzione delle pensioni

- Aumento dell’ età pensionabile

- Rivalutazione e aumento dei prezzi su prodotti fondamentali.

La Federazione Sindacale Mondiale sottolinea che gli imperialisti e

le Multinazionali stanno utilizzando la crisi capitalista in Grecia per promuovere

le loro trame geostrategiche, per vincere sui nuovi mercati, avere nuovi “satelliti” e ottenere nuovi e più grandi profitti.

Queste competizioni inter imperialiste stanno continuamente intensificandosi e i pericoli dovuti ai conflitti regionali come pure per quelli generalizzati sono aumentati.

Gli sviluppi in Grecia rivelano le roboanti parole di SYRIZA, che vorrebbe presumibilmente costruire una “nuova architettura” nella UE, che ci sono “sani “ Capitalisti, che Tsipras trasformerebbe la UE da un'unione di capitalisti in un unione della democrazia, erano mere parole tendenti all'intrappolamento dei lavoratori

WFTU SOSTIENE LE PROPOSTE DEL PAME

Davanti a questa situazione difficile per il popolo greco, il WFTU sostiene le proposte del PAME che è stato sulla linea del fronte con le lotte dei lavoratori.

Sosteniamo gli sforzi di PAME chiamando i lavoratori Greci a votare al Referendum:

NO al memorandum della TROIKA - NO al memorandum di SYRIZA

Evidenziando il carattere imperialista dell'UE e le responsabilità di tutti i partiti politici che considerano la UE come l’ unica scelta possibile e chiamando i lavoratori Greci a costruire la propria alleanza popolare e a lottare per una società senza sfruttamento capitalista





* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni