L’Unione Sindacale di Base con le popolazioni del Donbass: no all’interventismo italiano nell’aggressione imperialista

Nazionale -

L’Unione Sindacale di Base si stringe intorno ai fratelli e alle sorelle delle Repubbliche Popolari di Lugansk e Donetsk sotto attacco da parte delle forze militari imperialiste occidentali.

Rinnoviamo tutto l’impegno per la lotta internazionalista e anti-imperialista per l’autodeterminazione dei popoli contro le mire imperialiste dell’Unione Europea, USA e Nato: gli stessi che hanno sostenuto e foraggiato la dittatura golpista in Ucraina che dal 2014 minaccia l’esistenza stessa delle popolazioni del Donbass!

Insieme alla Federazione Sindacale Mondiale rilanciamo la lotta senza frontiere contro la barbarie che l’imperialismo occidentale continua ad esercitare sulla pelle di tutti i popoli del mondo e ci impegniamo da subito alla nostra parte per combattere ogni interventismo Italiano nell’aggressione imperialista alle Repubbliche Popolari.

Invitiamo tutti i lavoratori e le lavoratrici d’Europa e del mondo ad un unirsi con rinnovato spirito internazionalista a fare la propria parte, per la liberazione dal giogo dell’imperialismo, elemento imprescindibile per la liberazione delle classi subalterne di ogni parte del mondo dallo sfruttamento capitalista.

No pasaràn!

Unione Sindacale di Base – Dipartimento Internazionale

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati