Appello della Federazione Sindacale della Repubblica Popolare di Lugansk alla comunità mondiale con la richiesta di fermare la guerra nel Donbass

Nazionale -

La guerra scatenata da Kiev nel 2014 contro i cittadini del Donbass non può più essere ignorata! Dopo sette anni, i bombardamenti, i sabotaggi e le provocazioni delle forze armate ucraine devastano ancora il territorio del Donbass. In tutti questi anni di guerra sanguinosa, migliaia di nostri civili sono stati uccisi e decine di migliaia di destini sono stati distrutti!

Negli ultimi giorni, la situazione sulla linea del fronte è notevolmente peggiorata. Le forze armate ucraine bombardano crudelmente e cinicamente il nostro territorio e continuano ad aumentare il loro potenziale militare. Contrariamente al buon senso e agli accordi internazionali, Kiev continua a concentrare uomini e attrezzature militari pesanti lungo tutta la linea del fronte. Ora l'aggressore ucraino progetta non solo di continuare le provocazioni sulla linea del fronte, ma anche di organizzare una profonda penetrazione nel territorio della nostra Repubblica.

Per tutti questi anni, abbiamo chiesto alla comunità internazionale di schierarsi in difesa dei civili innocenti del Donbass. Oggi chiediamo la fine del conflitto e la protezione del diritto alla vita e alla libertà del nostro popolo. Tacere è un crimine!

Kiev è una marionetta nelle mani degli USA, della NATO e dei loro alleati. Per compiacere i suoi padroni, Kiev sta ora fomentando la guerra con rinnovata potenza, preparandosi a lanciare un attacco su larga scala sul Donbass. E questa follia sanguinosa sta accadendo con il consenso e la complicità di USA, UE e NATO.

La Federazione Sindacale della Repubblica Popolare di Lugansk chiede alle autorità di Kiev e ai loro protettori di fermare i piani omicidi e la follia sanguinaria! Siamo pronti a difendere le nostre famiglie, le nostre case, la nostra terra.

Siamo per gli accordi di Minsk!

Ci appelliamo a tutte le organizzazioni internazionali, ai sindacati, ai movimenti sociali e ai nostri compagni. Pensate e fermate coloro che vogliono uccidere! Fermate la guerra! È nel nostro potere comune!

Salva il popolo del Donbass dall'esercito ucraino.

Federazione Sindacale della Repubblica Popolare di Lugansk

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati