WFTU solidarity statement on the IKEA workers strike in Milan, Italy

Nazionale -

La Federazione Sindacale Mondiale, che rappresenta 92 milioni di lavoratori nei 5 continenti, esprime solidarietà allo sciopero di 2 ore dei lavoratori IKEA, che si è svolto il 28 novembre 2017 a Milano, Italia. Lo sciopero è stato organizzato contro il licenziamento di una lavoratrice che è madre single di un bambino con bisogni speciali. La scusa per il licenziamento disumano era il ritardo del suo arrivo nel lavoro, nonostante il fatto che fosse arrivata ad un accordo con l'amministrazione della compagnia per iniziare il suo lavoro 2 ore più tardi rispetto ai normali tempi di lavoro. Il movimento sindacale internazionale di classe accoglie la solidarietà dimostrata dagli altri lavoratori IKEA e unirsce la propria voce alla loro, richiedendo un immediato reinserimento dell'impiegata e il rispetto dell'accordo per i suoi orari di lavoro in futuro.

Il segretariato

Athens, 29th November 2017
WFTU solidarity statement on the IKEA workers strike in Milan, Italy
The World Federation of Trade Unions representing 92 million workers in the 5 continents, expresses it solidarity to the 2-hours strike of the IKEA workers, which took place on 28th November 2017, in Milan, Italy.
The strike was organized against the dismissal of a female worker who is single parent of a child with special needs. The excuse for the inhuman dismissal was the delay of her arrival in the work despite the fact that she had come to an agreement with the company administration to start her work 2 hours later that the ordinary working - times.
The international class oriented trade union movement salute the solidarity shown b by the rest IKEA workers and joins its voice with them, demanding immediate re-employment of the employee and respect of the agreement for her working-times in the future.


The Secretariat

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni