USB ringrazia per la solidarietà internazionalista e rilancia la lotta contro il neoliberismo nell’epoca del coronavirus

Roma -

L’Unione Sindacale di Base ringrazia per le decine di manifestazioni di solidarietà internazionalista arrivate il 25 marzo, giorno del partecipatissimo sciopero generale per la chiusura delle attività non essenziali, e pubblicate sul sito della WFTU (in calce i link). 

Sono giorni difficili, non soltanto in Italia, a causa dell’emergenza dettata dall’epidemia di Covid-19; proprio in questo momento storico si stanno dimostrando, purtroppo a caro prezzo per tutti i popoli del mondo in termini di vite umane, i limiti del neoliberismo che di questa tragedia è primo responsabile. Per troppi anni, nel nostro Paese come in molti altri, si è deciso di tagliare e privatizzare la sanità in ossequio alle teorie folli del libero mercato e della competizione.

Resistere oggi, in Italia e nel mondo, significa rilanciare la lotta a questo sistema in crisi che sta costando la vita a migliaia di lavoratrici e lavoratori in tutto il globo.

 

USB Internazionale

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni