USB esprime la sua forte solidarietà ai lavoratori dei trasporti portoghesi. E' una lotta comune contro un nemico comune

Roma -

L’USB  saluta i colleghi e compagni  della EMEF e delle altre aziende dei trasporti Portoghesi ,  che in questi giorni scenderanno in sciopero per difendere, il contratto nazionale , l’occupazione,  il salario,  il pagamento del lavoro straordinario, per la sicurezza dei  lavoratori e contro l’estensione di fatto della giornata lavorativa .
Vi  esprimiamo il nostro più sentito sostegno dai nostri luoghi di lavoro che oggi ci vedono impegnati in vertenze e conflitti durissimi contro la privatizzazione selvaggia dei servizi pubblici; In queste ore a Roma i lavoratori del trasporto pubblico locale, già aggrediti  da queste politiche, sono in lotta per ottenere il pagamento degli stipendi che non percepiscono da mesi.  Giovedì 12 sarà la volta dei lavoratori della linea aerea Meridiana che si mobilieranno contro  gli annunciati  900 licenziamenti a livello nazionale.
Siamo al vostro fianco nella comune lotta per difendere i diritti e la dignità dei lavoratori, contro le politiche di privatizzazione , che attaccano i salariati e il diritto dei ceti popolari a godere di servizi pubblici.

USB ufficio Internazionale
USB Settore Trasporti

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni