Solidarietà per il popolo del Donbass

Il Consiglio Nazionale Confederale USB, riunito a Tivoli (Roma) il 29 Maggio 2016 rinnova la propria solidarietà ed amicizia con il sindacato della Repubblica Popolare di Lugansk con i lavoratori ed il popolo del Donbass.
Il regime Ukraino ha avviato una decisa campagna di aggressione anche nei confronti dei diritti sindacali lanciando una vera e propria offensiva Internazionale nei confronti delle organizzazioni aderenti alla Federazione Sindacale Mondiale nel tentativo di delegittimare e di intimorire i suoi dirigenti e militanti.  In particolare il Consiglio Nazionale  USB denuncia gli atti di denuncia penale formalmente messi in atto dal Governo Ucraino nei confronti del segretario generale della TUI PS&A e membro dell'esecutivo   Nazionale Confederale USB, Pierpaolo Leonardi e dei sindacalisti del Sindacato della Repubblica Popolare del Donbass la cui partecipazione alla riunione della Segreteria Europea del WFTU prevista a Vienna per il 2 e 3 giugno prossimo è stata fatta oggetto di una formale nota di protesta del governo Ucraino all'Ambasciatore austriaco a Kiev.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni