ROMA CAPITALE RICEVE DELEGAZIONE SINDACALE INTERNAZIONALE DEL FSM/WFTU

OGGI E DOMANI LA DUE GIORNI DEL CONSIGLIO PRESIDENZIALE

Roma -

Una delegazione composta da 10 rappresentanti della Federazione Sindacale Mondiale, guidata dal Presidente del FSM/WFTU, il siriano Mohammed Shaban Azouz, e' stata ricevuta questa mattina dal Vice Sindaco di Roma Capitale, Luigi Nieri, a nome del Sindaco Ignazio Marino.


I sindacalisti, provenienti da tutti i continenti, sono giunti a Roma in occasione dell'annuale Consiglio Presidenziale, in corso oggi e domani all'hotel Caravel di  Roma. E' la prima volta che i lavori del Consiglio si svolgono in Italia e vengono ospitati  dall'Unione Sindacale di Base, dal 2011 membro effettivo del FSM/WFTU.


Durante l'incontro  in Campidoglio, Il Presidente Azouz ha ringraziato per il lavoro di conservazione e valorizzazione delle antiche vestigia svolto da parte dell'amministrazione capitolina, evidenziando con profondo rammarico come in Siria vengano invece bombardate testimonianze archeologiche con oltre duemila anni di storia.
Azouz ha poi illustrato l'agenda dell'incontro sindacale internazionale, che quest'anno pone al centro il problema dell'occupazione.


Luigi Nieri si e' complimentato per l'iniziativa, che sicuramente rafforza il mondo del lavoro.
 'Di fronte ad una crisi di carattere globale, la risposta non puo' che essere globale', ha osservato Nieri, che ha sottolineato l'importanza dell'organizzazione internazionale come garanzia del peso dei lavoratori nel mondo.
Il Vice Sindaco ha inoltre ringraziato l'USB per aver ospitato il Consiglio Presidenziale. L'USB ha ringraziato Nieri e l'amministrazione capitolina per l'attenzione verso l'iniziativa.


Al termine dell'incontro e' stato consegnato nelle mani di Nieri un simbolico riconoscimento da parte della Federazione Sindacale Mondiale e la delegazione internazionale ha ricevuto le medaglie della citta' di Roma.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni