Libertà per Huber Ballestreros dirigente del movimento sindacale e campesino colombiano.

Nazionale -

 Lunedì 19 dicembre ’16 a Roma alle ore 16.00 appuntamento davanti all’ambasciata colombiana in via Giuseppe Pisanelli – Zona piazzale Flaminio

L’Unione Sindacale di Base aderisce alla giornata di mobilitazione internazionale promossa dalla Federazione sindacale  Mondiale per chiedere l’immediata scarcerazione di Huber Ballestreros dirigente sindacale del  movimento  “campesino” ingiustamente imprigionato da oltre 3 anni.

Huber Ballestreros  è da sempre in prima fila nella difesa  dei lavoratori e dei contadini, ed è oggi impegnato nel vasto movimento popolare  a sostegno del processo di Pace . Un processo di pace che trova sul suo percorso,  una situazione sociale e politica, drammatica e difficile. Mentre il movimento a sostegno del processo di pace intensifica la sua azione, i suoi attivisti tra cui Huber devono fare i conti con una giurisdizione speciale che prevede un trattamento penale più duro e restrittivo, per quanto riguarda la repressione delle lotte o  per i presunti legami con l'insurrezione.

Al tempo stesso  militanti sindacali, semplici lavoratori e contadini  continuano ad essere assassinati dalle bande paramilitari legate ai latifondisti e alle multinazionali.

Lunedì 19 dicembre, in tutto il mondo, i sindacati di classe appartenenti alla Federazione Sindacale Mondiale manifesteranno davanti alle  Ambasciate della Colombia per chiedere :

la liberazione di Huber Ballestreros

a sostegno del processo di pace

per  la fine delle persecuzioni contro il movimento sociale, contadino  e dei lavoratori colombiano.

Lunedì 19 dicembre ’16 a Roma alle ore 16.00 appuntamento davanti all’ambasciata colombiana in via Giuseppe Pisanelli – Zona piazzale Flaminio

Roma 15-12-2016

Unione Sindacale di Base

Ufficio Internazionale

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni