La Federazione Sindacale Mondiale (WFTU) denuncia il Governo Ucraino per grave violazione dei diritti sindacali

La Federazione Sindacale Mondiale che rappresenta 92 milioni di membri in 120 paesi, denuncia l'azione inaccettabile del Governo dell'Ucraina di avviare un procedimento penale nei confronti di Pierpaolo Leonardi, Segretario generale della USB Italia, Segretario generale del Sindacato Internazionale dei Servizi Pubblici TUI PS&A, affiliato WFTU, per "ingresso illegale nel Donbass".   Pierpaolo Leonardi è entrato nel Donbass nella sua veste ufficiale di rappresentante sindacale del WFTU e della TUI Servizi Pubblici per esprimere solidarietà col popolo del Donbass dirigendo una missione ufficiale di solidarietà del WFTU. Il governo Ucraino sostiene che i territori liberati della Repubblica popolare di Lugansk e Donetsk sono suoi territori.Il Governo Ucraino non ha alcun diritto di sostenere che i sindacalisti del WFTU hanno violato le leggi sull'immigrazione, perché avrebbero dovuto entrare in territorio ucraino attraverso un confine Ucraino e avendo un permesso e un visto d'ingresso Ucraino


La WFTU denuncia il governo reazionario dell'Ucraina, che, con il supporto di potenti interessi economici, ha portato grandi sofferenze al popolo Ucraino. Con dichiarazioni pubbliche, appelli, lettere di protesta e attività internazionali, la WFTU ha espresso la "sua indignazione sui crimini e le barbarie dei neo-fascisti in Ucraina" e ha chiaramente affermato che: "una grande parte di responsabilità dei crimini in Ucraina è degli Stati Uniti, della NATO e dell'Unione Europea che sostengono e assistono il governo delle forze neo-fasciste in Ucraina". Questi atti non ci terrorizzano e non fermeranno l'azione del movimento sindacale internazionale di classe. Queste azioni non fanno che rafforzare la solidarietà internazionale con il popolo del Donbass e di Lugansk. La Federazione Sindacale Mondiale WFTU protesta anche nei confronti del governo Italiano e dell'Unione europea che ancora una volta trovano l'opportunità di sostenere il regime criminale e fascista dell'Ucraina sostenendo il procedimento penale contro il sindacalista del WFTU e dell’USB, Pierpaolo Leonardi. Noi chiediamo l’immediato ritiro di questo procedimento.    


IL SEGRETARIATO

 

Atene, 24 Maggio 2016

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni