Declaration of Support of the World Federation of Trade Unions (WFTU/FSM) and the European Regional Office to EUROPEAN CARAVAN, 22-28 JUNE 2014

LA FÉDÉRATION SYNDICALE MONDIALE (FSM) SOUTIENT ET ADHÈRE À LA CARAVNE EUROPÈNNE DU 22 AUX 28 JUIN À BRUXELLS (Belgique)

La Fédération Syndicale Mondiale (FSM), représentant 86 millions de travailleurs et des organisations affiliées dans 126 pays, soutient et adhère avec conviction “La caravane Européenne” pour l’égalité, la dignité et la justice sociale lance par la Coalition Internationale des Sans-Papiers et Migrants (CISPM).

Cette Caravane Européenne qui va mobiliser les migrants/Sans-Papiers, demandeurs d’asile, réfugiés, travailleurs et precaires va partir de plusieurs pays européens pour joindre Bruxelles (Belgique) du 22 aux 28 juin 2014, siège des institutions européennes comme le Parlement Européen et le Conseil Européen.

La Fédération Syndicale Mondiale (FSM) et son Bureau Europe, dépuis toujours dans les luttes pour de meilleurs conditions pour l'ensembles des travailleurs dont les migrants, manifestent toutes leurs indignations vis à vis des politiques et dispositifs (comme Frontex, Eurosur ou le Règlement Dublin) anti migrants et anti réfugiés mis en place par l’Union Européenne, ses pays membres, la Banque Mondiale et le Fond Monétaire International. Les tragedies de ces jours en mer Méditerranée transformée en cimetière humains avec des enfants, des jeunes, des femmes et des hommes sont les consequences de ces politiques.

La Fédération Syndicale Mondiale (FSM) et son Bureau Europe seront présent dans cette lutte avec determination. Parce que les luttes des migrants/Sans-papiers et réfugiés  répresentent un point central pour une vrai et réelle recomposition de l’ensemble de la classe ouvrière dans tous ses dimensions dont celles économiques et sociales. En particulier contre la grande chaine d’exploitation imposé par les politiques néo-libérales et sont système de production capitaliste.

Maj 2014

---------------------------------------------------------------------------------

DECLARATION OF SUPPORT OF THE EUROPEAN REGIONAL OFFICE OF WFTU TO EUROPEAN CARAVAN, 22-28 JUNE 2014

The European Regional Office of WFTU expresses its support and solidarity to the European Caravan for equality, dignity and social justice organised by the International Coalition Migrants with no papers.

The European Caravan will mobilize migrants, asylum seekers, refugees and workers on precarious jobs from different European countries in a meeting between 22-28 of June 2014 in Brussels, where the headquarters of the European Institutions are situated.

Today the workers all over the world are suffering from the severe consequences of the huge global crisis which it is a crisis of the capitalist system itself.

As a result of the deepening crisis of the capitalist system, socio-economic inequalities and exploitation are increasing, poverty levels unemployment rising, and millions of poor and desperate people are being forced to emigrate.

In Europe, the ruling forces and governments, using the crisis as a pretext, are promoting the interests of multinationals and big capital; they are seeking to crush the workers movements and rights.

This attack is aiming at imposing social regression which is expressed openly by enforcing brutal cuts in wages, pensions and social benefits, with rising unemployment and precarious work, with increasing restrictions in people's access to medical care, education, housing, growing poverty and social exclusion, as well as with the emergence of racism and xenophobia.

The need for working people to promote their coordination in a front against the lawlessness of globalization and neo-liberalism is as never ever before imperative. The class oriented trade union movement and the European Regional Office of WFTU in Europe utilizing the organization and rallying of working people's forces will continue waging battles till the very end and assert the formation of conditions where emigration shouldn't be the option or the alternative for any worker, for a just society that will abolish the exploitation of man by man.

2014 May

 


LA FEDERAZIONE SINDACALE MONDIALE ( FSM) SOSTIENE E ADERISCE ALLA CAROVANA EUROPEA DAL 22 AL 28 GIUGNO A BRUXELLES

La Federazione sindacale mondiale , che rappresenta 86 milioni di lavoratori  e organizzazioni sindacali affiliate di 126 paesi, sostiene con determinazione “ La Carovana Europea” per l’uguaglianza, la dignità, la giustizia sociale lanciata dalla Coalizione dei Sans –Papiers e Migranti (CISPM).

La Carovana Europea dal 22 al 28 Giugno  mobiliterà migranti, richiedenti asilo, lavoratori e precari di vari Paesi europei  e arriverà  a Bruxelles sede delle Istituzioni Europee, Parlamento e Consiglio.

La Federazione Sindacale Mondiale , sempre presente nelle lotte per migliorare le condizioni  di tutti i lavoratori tra cui i migranti, esprime tutta la sua indignazione di fronte alle politiche  e alle decisioni , Frontex, Eurosur, Regolamento di Dublino etc, messe in atto contro i migranti e rifugiati dalla Unione Europea e dai suoi Paesi Membri, dalla Banca Mondiale e dal Fondo Monetario Internazionale.

Le tragedie di questi mesi, che hanno trasformato il Mediterraneo  in un cimitero umano per bambini, giovani, donne e uomini, sono conseguenza di queste politiche.

La FSM sarà presente in questa mobilitazione con grande determinazione . Le lotte dei migranti, dei sans-papiers e dei rifugiati rappresentano un punto centrale per la ricomposizione  di tutta la classe lavoratrice in tutti i suoi asoetti  economici e sociali e in particolare contro l’enorme aumento dello sfruttamento imposto dalle politiche neoliberiste e dal sistema di produzione capitalista.

Maggio 2014

-------------------------------------------

Dichiarazione di sostegno da parte dell’Ufficio Regionale Europeo della Federazione Sindacale Mondiale alla Carovana Europea, 22-28 giugno 2014

L’Ufficio Regionale Europeo della Federazione Sindacale Mondiale esprime il suo sostegno e solidarietà alla Carovana Europea per l’uguaglianza, la dignità e la giustizia sociale, organizzata dalla Coalizione Internazionale dei migranti e dei sans papier.

La Carovana Europea mobiliterà migranti, domandanti asilo, rifugiati e lavoratori  precari di differenti Paesi europei  e tra il 22-28 giugno 2014 sarà a Bruxelles, presso  la sede delle istituzioni europee.

Oggi i lavoratori di tutto il mondo stanno sopportando le gravi conseguenze di un’enorme crisi globale che è, di fatto, la crisi del sistema capitalista.

Come risultato dell’aggravarsi della crisi del sistema capitalista, le disuguaglianze socio-economiche e lo sfruttamento stanno crescendo, cosi come stanno crescendo i livelli di povertà e di disoccupazione. Inoltre, milioni di persone sono costrette a emigrare.

In Europa, le autorità e i governi usano la crisi come un pretesto e promuovono gli interessi delle multinazionali e del grande capitale. Il loro obiettivo è di schiacciare i movimenti dei lavoratori e i diritti.

L’attacco ha lo scopo di imporre una regressione sociale che si manifesta chiaramente attraverso l’applicazione brutale di tagli ai salari, pensioni e benefici sociali, con la crescita della disoccupazione e del lavoro precario, con crescenti restrizioni delle persone nell’accesso alle cure mediche, all’istruzione, alla casa. Inoltre, si osserva la crescita della povertà e dell’esclusione sociale, cosi come l’emergenza del razzismo e della xenofobia.

Il bisogno per i lavoratori di migliorare la loro condizione contro la sregolatezza della globalizzazione e del neo-liberalismo è diventato più che mai imperativo.

Il movimento sindacale di classe e l’Ufficio Regionale Europeo della Federazione Sindacale Mondiale in Europa attraverso l’uso dell’organizzazione e l’unificazione delle forze degli lavoratori continuerà a portare avanti le battaglie sino alla fine e affermerà la formazione delle condizioni  in cui l’emigrazione non sarà un’opzione o un’alternativa per qualsiasi lavoratore, per una società giusta che abolirà lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo.

Maggio 2014

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni