Cuba non è sola: USB e FSM al fianco della rivoluzione cubana per difendere la sovranità popolare

Nazionale -

La rivoluzione cubana è un processo minacciato, ma mai domato, da oltre 60 anni di genocida blocco economico e azioni destabilizzatrici degli Stati Uniti.

Il nostro sindacato, da sempre al fianco alle strutture organizzate dei lavoratori cubani, ha nell’ultimo anno promosso conferenze, iniziative, assemblee sui posti di lavoro per appoggiare la candidatura al Premio Nobel per la Pace della Brigata medica Henry Reeve, evidenziando lo spirito solidale del Governo Cubano, che nel periodo della crisi pandemica non ha risparmiato le sue risorse di uomini e mezzi inviando la Brigata Medica in soccorso dei sistemi sanitari in tutto il mondo, tra questi anche il sistema sanitario italiano si è giovato della concreta collaborazione dei Medici Cubani.

In questi giorni una delegazione, che comprende anche rappresentanti di USB, è a cuba per uno studio clinico su SoberanaPlus, il vaccino pubblico cubano, come boost in persone vaccinate.

Cuba, oggi più che mai, ha dimostrato che una società diversa è possibile: mettendo al primo posto la vita del proprio popolo e non la produzione, sta procedendo ad una campagna di vaccinazione di massa.

Siamo da sempre al fianco della rivoluzione cubana, oggi più che mai.

USB Internazionale

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati