COMMON ANNOUNCEMENT PAME-USB: Demonstrations Thursday, April 23 in Greece and Italy

Roma -

Athens, Demonstration at the offices of the European Union

Rome, Demonstration at the Parliament

They Drown People in the Mediterranean

Murderers-Thieves-Hypocrites are the European Imperialists

Hundreds of dead in the last days, in addition to the thousands of immigrants who died tragic deaths in search of a better life, among them many children. Imperialism has turned the Mediterranean into a vast graveyard of souls. No one should remain indifferent towards the ongoing crime, the mass drowning of migrants and refugees in the Mediterranean.

The Governments of Greece and Italy have great responsibilities, because they support the interventions of the imperialists, the EU and NATO, who bloodshed the region from Libya to Iraq and Syria as Ukraine.

Hundreds of thousands of refugees are victims of the imperialists, hostages in their claws, who use human souls as a bargaining chip to their fighting for oil, for the control of the pipelines and the markets, for the control of the region. The Mediterranean is filled with corpses, and those who do escape, are living chased by repression, the savage exploitation of the bosses, the knives of the fascists. Hypocritically they organise a Summit on Immigration, their tears are fake.

We call on trade unions, the mass organizations to demand:

  • No participation, no involvement in the imperialist interventions that take place and to those that are being prepared

  • No worker should be blinded by the pretenses of the imperialists.

  • Insubordination in Dublin and Schengen Treaties that have transformed our country into a "warehouse of souls”, trapping people.

  • Asylum for the refugees and travel documents for them to travel wherever they want

  • Legalization of immigrants living and working in our country and have acquired biotic links

 

COMUNICATO CONGIUNTO PAME- USB

GIOVEDI’ 23 APRILE IN GRECIA E IN ITALIA MANIFESTAZIONI AD ATENE ALLA SEDE DELLA COMMISSIONE EUROPEA, A ROMA AL PARLAMENTO PIAZZA MONTECITORIO

FANNO MORIRE AFFOGATI ESSERI UMANI NEL MEDITERRANEO

Assassini, ladri ipocriti sono gli imperialisti europei!


Centinaia di morti negli ultimi giorni in aggiunta ai migliaia di migranti che hanno tragicamente perso la vita alla ricerca di una vita migliore, tra loro molti bambini.

L'imperialismo ha trasformato il Mediterraneo in un grande cimitero di esseri umani. Nessuno dovrebbe rimanere indifferente di fronte a questo crimine nel Mediterraneo di migranti e rifugiati.


I governi di Grecia e Italia hanno grandi responsabilità perchè sostengono gli interventi degli imperialisti ,Unione Europea e Nato che stanno insanguinando la Regione dalla Libia all'Iraq Syria e Ucraina.


Centinaia di migliaia di rifugiati sono vittime dell'imperialismo, ostaggi nei loro artigli che usano gli esseri umani come mercato a buon prezzo per la lotta per il petrolio, per il controllo degli oleodotti, per il controllo della regione.


Il mediterraneo è pieno di corpi e coloro che non scappano sono perseguitati dalla repressione dallo sfruttamento selvaggio, dalle armi dei fascisti.

In modo ipocrita i governi organizzano Summit sull'immigrazione, le loro lacrime sono false

Chiamiamo le oo.ss. e la mobilitazione di massa per:


contro la partecipazione ed il coinvolgimento negli interventi imperialisti in atto e a quelli in preparazione;


nessun lavoratore dovrà essere accecato dalle pretese degli imperialisti;


opposizione e insubordinazione ai trattati dii Dublino e Shengen che hanno trasformato il nostro Paese in un deposito di esseri umani;


asilo per i rifugiati e documenti per la libera circolazione dove vorranno;


legalizzazione della residenza e del lavoro per i migranti nel nostro paese .



* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni