IL PAME DENUNCIA IL GOVERNO FASCISTA DI KIEV PER LE PERSECUZIONI CONTRO I SINDACALISTI DELL’USB ITALIA

 

 

 

Il Pame denuncia il Governo fascista di Kiev per aver chiesto di arrestare  sindacalisti di Usb , affiliata alla federazione Sindacale Mondiale, che hanno partecipato alle iniziative del 1 Maggio nel Donbass.

Il Governo nazifascista dell’Ucraina ha chiesto al Governo italiano di arrestare e estradare i sindacalisti Usb che hanno partecipato alla iniziative del 1 maggio nel Donbass.
I sindacalisti sono accusati sulla base della legislazione antiterrorismo dell’Ucraina!

Queste decisioni ricadono anche sotto la responsabilità del Governo greco di Syriza che sostiene il Governo di Kiev  e che è stato visitato recentemente da Tsipras.
Il Pame denuncia le pratiche intimidatorie e fasciste del Governo Ucraino ed esprime il suo sostegno e la sua solidarietà  a Usb italia.

 

Atene 9 Maggio 2017